CASO STUDIO

Fondazione Imago Mundi

Sinergia di tre siti web dal design complementare

Fondazione Imago Mundi è un’istituzione non profit che nasce nel 2019 come evoluzione della collezione di Luciano Benetton: Imago Mundi Art. Si evolve come nuovo catalizzatore di espressioni artistiche e di fermenti culturali in un mondo altamente complesso e interconnesso.

Parallelamente prende vita anche Gallerie delle Prigioni, lo spazio espositivo che nasce successivamente il restauro delle ex carceri asburgiche nel cuore di Treviso. In questo luogo vengono esposte le opere collezionate da Imago Mundi Collection, ma non solo.

fondazione imago mundi sito web

IL PROGETTO

Nel 2020 nasce l’esigenza di realizzare un nuovo sito web che rappresenti la fondazione nel suo complesso e che sia un collegamento sinergico tra il sito web della collezione Imago Mundi e di Gallerie delle Prigioni. Pertanto, viene affidato a KeyWe il compito di dare vita a questo progetto.

La consulenza strategica ha preso forma attraverso la realizzazione di tre siti web sinergici dal design complementare. Tre piattaforme web, ognuno con il proprio dominio e con caratteristiche tecniche calate sulle specifiche esigenze delle tre anime: Fondazione, Collezione ed Esposizione. Tre siti web connessi sinergicamente nella comunicazione e nel design.

L’approccio utilizzato ha rispettato i più alti standard di usabilità, con particolare attenzione per il Mobile e lo User Centered Design.

Visita il sito web: fondazioneimagomundi.org


ATTIVITÀ SVOLTE

  • ✓ Digital Consultancy
  • ✓ UX Design
  • ✓ UI Design
  • ✓ Graphic Design
  • ✓ Development
  • ✓ SEO copywriting

IL RISULTATO

Il sito web principale è dedicato alla Fondazione Imago Mundi. Ha il compito di rappresentare l’essenza della fondazione stessa, i progetti realizzati e le attività in programma.


Il secondo sito web, Imago Mundi Collection, rispecchia l’animo della mostra avviata dal suo fondatore Luciano Benetton nel 2006. Oggi ritrova uno spazio in cui dare voce alla sua identità. Si tratta a tutti gli effetti di un vastissimo catalogo online di navigabile per Artworks e Collections, con numerosi approfondimenti interattivi.


Il terzo sito web invece riguarda l’area espositiva in centro storico a Treviso, Gallerie delle Prigioni, affine nel design ai primi due, ma nel quale emerge l’identità indipendente di questo spazio riqualificato.

Leggi il comunicato